Prenotazioni all’ASL senza aspettare: scopri come

giugno 28, 2018

ASLPer prenotare esami medici ci si deve recare all’Agenzia Sanitaria Locale (ASL) di appartenenza.

A causa del gran numero di persone richiedenti assistenza medica, succede che il primo appuntamento disponibile sia dopo due o tre mesi, o anche più. Non si deve e non si può aspettare così tanto.

Non dovete preoccuparvi!

Come prenotare all’ASL?

Ogni giorno per motivi personali o di lavoro vengono disdetti molti appuntamenti rendendo possibile una nuova prenotazione.

Per prenotare una visita o un esame medico, che richiede una prestazione specifica o specialistica, sarà necessario effettuare la richiesta direttamente all’ASL portando i seguenti documenti:

  • Richiesta compilata dal medico di medicina generale, dal pediatra o dallo specialista del servizio medico;
  • Tessera sanitaria;
  • Documento che attesti un’eventuale esenzione.

L’operatore comunicherà la data, l’ora e il luogo dell’appuntamento. Verrà comunicato anche l’importo del ticket con le modalità di pagamento.

Come disdire un esame medico?

Per legge è obbligatorio disdire la prenotazione dell’esame medico se non se ne vuole più usufruire. Chi non lo fa riceverà una sanzione pari al massimo al costo del ticket della prestazione anche in presenza di eventuali esenzioni.

È necessario indicare chiaramente questi dati sulla persona che ha l’appuntamento:

  • Documento d’identità;
  • Codice fiscale;
  • Numero telefonico (possibilmente il cellulare);
  • Tipo e numero di prestazione sanitaria già prenotata;
  • Data dell’appuntamento che si intende disdire.

Verrà inviata una e-mail di conferma della disdetta con il numero di annullamento.

La disdetta va fatta almeno due giorni prima della data dell’appuntamento.

Per poter disdire la prenotazione bisognerà chiamare il numero telefonico negli orari di servizio; o inviare una e-mail all’indirizzo di posta elettronica del centro specialistico specifico, oppure accedere al servizio CUP Web on-line.

Se il richiedente non disdice la prenotazione nei tempi indicati gli verrà sanzionata la mancanza.

Se non riesci a disdire nei tempi giusti puoi:

  • giustificare la mancata disdetta prima di ricevere il verbale;
  • se hai già ricevuto il verbale, chiedere l’annullamento della sanzione usando un apposito modulo che vi verrà mandato insieme al verbale di sanzione, entro 30 giorni.
Approfittando del servizio obbligatorio di disdetta è possibile, chiamando tempestivamente, riuscire a prenotare l’appuntamento medico al posto di quello annullato.

Potete trovare l’elenco di tutte le ASL presenti sul territorio nazionale cliccando qui.

Se non si ha la possibilità di andare all’ASL o se non avete tempo o la pazienza di aspettare al telefono finché un operatore vi risponda, è possibile fare la prenotazione online tramite il nuovo servizio CUP regionale.

Se desiderate assistenza per la prenotazione di un esame medico contattateci qui.

SE TI È PIACIUTO CONDIVIDI L'ARTICOLO:
  • 17
    Shares
Lascia un commento

{ 0 comments… add one now }

Leave a Comment