Come funziona e come usare la Carta Reddito di Cittadinanza

febbraio 15, 2019

la-carta-rdcIl reddito di Cittadinanza rappresenta un beneficio economico mensile. Non ha valore assistenziale poiché il cittadino che lo riceve deve impegnarsi a cercare un’attività lavorativa insieme al Centro per l’impiego.

Cos’è la Carta Reddito di Cittadinanza?

La Carta Reddito di Cittadinanza (RdC) è una carta prepagata con la quale verrà effettuato il pagamento dell’importo massimo di 780 euro mensile di reddito di cittadinanza.

Significa che se la domanda viene accettata riceverai il versamento direttamente su questa Carta RdC.

Quindi il reddito non ti verrà versato né sul conto corrente nè può essere ritirato alla Posta.

Da quando potrai usarla?

La Carta sarà attiva dal mese di aprile per coloro che avranno fatto la richiesta entro il 30 marzo. Per tutti coloro che faranno la richiesta successivamente, la carta RdC verrà data al mese successivo della richiesta.

Dopo l’invio della richiesta ti sarà inviata una comunicazione con scritto l’esito della risposta e tutte le indicazioni per ritirare la carta RdC alla Posta con il relativo PIN.

Quanto è l’importo?

L’importo del Reddito di Cittadinanza va da un minimo di 480 euro a un massimo di 9.600 euro ANNUI, per un importo mensile che va da un minimo di 40 euro a un massimo di 780 euro, che verranno ricaricati sulla Carta RdC.

L’ammontare del tuo Reddito di Cittadinanza dipenderà e varierà in base al tuo Reddito, alla composizione familiare e alle spese dell’affitto o del mutuo.

L’importo che spetta al Reddito di Cittadinanza è diviso in due quote:

  1. Integrazione al reddito: un valore massimo di 500 euro mensili, ossia 6.000 euro all’anno (7.650 euro nel caso di Pensione di Cittadinanza). Verrà calcolato in base al numero e al tipo dei componenti del nucleo familiare, cioè se sono maggiorenni, minorenni o disabili.
  2. Contributo affitto o mutuo: nel caso il beneficiario pagasse l’affitto, verrà aggiunto un massimo di 280 euro alla somma di “Integrazione al reddito” (150 euro nel caso di Pensione di Cittadinanza); nel caso il beneficiario pagasse il mutuo, verrà aggiunto un massimo di 150 euro (anche per la Pensione di Cittadinanza).

Esempi:

  • Se sei disoccupato e single hai diritto al totale di 780 euro di Reddito di Cittadinanza.
  • Se siete una famiglia composta da due persone, marito e moglie, entrambi disoccupati, pagate un affitto di 500 euro, avete diritto a 700 euro al mese + 280 euro aggiuntivi per le spese di affitto mensili: un totale di 980 euro mensili.
  • Se siete una famiglia composta da quattro persone: tre adulti e un minorenne e siete tutti e tre disoccupati, pagate un affitto di 600 euro, avete diritto a un Reddito di Cittadinanza totale pari a 1.000 euro + 150 euro aggiuntivi come rimborso per le spese di mutuo mensilmente, per un totale di 1.150 euro mensili.

Se trovi lavoro, ma il reddito è inferiore al reddito di cittadinanza?

  • Se sei un lavoratore part time e guadagni 500 euro al mese ti verranno dati 280 euro in più, così da raggiungere il reddito minimo garantito di 780 euro.

In questo caso vediamo come tutti hanno diritto al reddito di cittadinanza, anche coloro che hanno un lavoro ma che guadagno meno di 780 euro (soglia di povertà).

Tanti sono i casi possibili! Cliccando qui avete la possibilità di verificare direttamente da un apposito Calcolatore Reddito di Cittadinanza con cui potrete inserire i vostri dati personali per vedere il totale di quanto vi spetta.

Cliccando qui potrete vedere anche il Video con degli esempi per farvi capire come funziona il meccanismo del Calcolatore Reddito di Cittadinanza.

In caso di ritardi al versamento del reddito, alla successiva ricarica riceverai anche gli arretrati.

Quanto dura?

Il Reddito di Cittadinanza dura un anno e mezzo, quindi per 18 mesi. Al termine di questo periodo ci sarà un controllo, dove si verificherà se si è ancora in diritto di riceverlo per altri 18 mesi.

Dalla carta RdC potrai prelevare in contatti un massimo di 100 euro. Il rimanente potrai spenderlo usando la carta come un normale bancomat.

Dove si può usare la Carta RdC?

L’uso della Carta RdC ha simili funzioni della Social Card. La puoi usare nei supermercati convenzionati, in farmacia o per pagare le bollette.

Sarà vietato l’uso della Carta RdC in portali stranieri come Amazon.

La somma accreditata dovrà essere spesa interamente ogni mese, altrimenti verrà tolto il 20% dal totale.

Sarà possibile effettuare un solo bonifico al mese per pagare l’affitto o il mutuo della casa in cui abita il nucleo familiare.

Non potrà essere utilizzata per l’acquisto di giochi a premi come gratta&vinci.

Cos’è la Pensione di Cittadinanza?

Se sei un cittadino con più di 67 anni, o comunque nel nucleo familiare ciascuno ha più di 67 anni, allora il Reddito di Cittadinanza prenderà il nome di Pensione di Cittadinanza. I modi, i funzionamenti e i requisiti sono gli stessi! Cambia solo il nome.

In questo caso il valore del reddito familiare annuo non può superare i 7.560 euro

Per vedere quali sono i requisiti cliccate qui.

SE TI È PIACIUTO CONDIVIDI L'ARTICOLO:
  • 28
    Shares
Lascia un commento

{ 0 comments… add one now }

Leave a Comment