Chi deve fare il test per la cittadinanza italiana: decreto Salvini

gennaio 10, 2019

Chi deve fare il test per la cittadinanza italiana decreto SalviniTest della lingua italiana per chi richiede la cittadinanza italiana: Con l’approvazione del Decreto Salvini, cambiano un po’ di requisiti per richiedere la cittadinanza italiana.

Oltre all’aumento del costo della richiesta, che passa da 200 euro a 250 euro, sarà necessario il superamento di un test di lingua italiana.

Dovranno fare tutti il test per la cittadinanza italiana?

No!

Quindi, chi lo dovrà sostenere?

Lo dovranno sostenere tutti coloro che:

  • non possiedono il permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo, perché hanno già effettuato un test della lingua italiana;
  • chi richiede la cittadinanza per matrimonio.

Che livello viene richiesto?

Viene richiesto un livello B1 ossia essere capaci di sostenere semplici conversazioni e di capire testi scritti.

Chi non dovrà sostenere il test per la cittadinanza italiana?

Non dovranno sostenere questo test della lingua italiana coloro che al momento della presentazione della domanda allegheranno anche un titolo di studio rilasciato da un istituto di istruzione pubblico o privato riconosciuto dal Ministero degli affari Esteri e dal Ministero dell’istruzione.

Non dovranno sostenerlo neanche coloro che hanno una certificazione della conoscenza della lingua rilasciato da istituti di istruzione, di scuole italiane all’estero riconosciute dal Maeci (Ministero degli affari esteri).

Questa norma sembra sia stata adottata per bloccare le cittadinanze per matrimonio con coniugi stranieri non integrati con la cultura italiana, un’integrazione che prevedere e richiede la conoscenza della lingua.

Qui sotto potete trovare il video di questo articolo.

Vi ricordo di seguirci per rimanere sempre informati!

SE TI È PIACIUTO CONDIVIDI L'ARTICOLO:
Lascia un commento

{ 0 comments… add one now }

Leave a Comment